giovedì 5 novembre 2009

ORAZIO ANTONIO TOMASELLI

Io ed Antonio siamo in conttato da alcuni mesi; di lui so solo che sta scendendo lentamente dall'alaska da circa 1 anno e 1/2 e che forse riusciamo ad incontrarci in centro america e la mia stima nei suoi confronti é giá altissima visto che lui viaggia in BICICLETTA

Antonio ha un blog

http://alaskapatagoniainbike.blogspot.com

che non aggiorna quasi mai : 6 post in 1 anno e 1/2.

Lui preferisce dialogare con la gente, a lui piace fare 80 km e poi fermarsi in un paesino dormendo dove capita e parlando con i locali del rispetto della donna (un vero femminista) e dell'importanza di rispettare i bambini nel loro diritto all'infanzia.

Nei prossimi gorni io spariró di nuovo: saró di nuovo a Porto Lindo per cercare di sistemare una volta per tutte cambio e frizione; spero pero di poterlo reincontrare in quelle zone visto che lui deve prendere una barca per la colombia.

GRANDE VIAGGIATORE ANTONIO
hai tutta la mia stima

4 commenti:

  1. Se vuoi incontrare un altro grande viaggiatore, Italo si trova a qualche migliaia di km. da te http://www.italobarazzutti.it/home5.html.

    Se rallenti ti acchiappa.

    RispondiElimina
  2. Visto che la bici e' la mia seconda passione un grande!

    RispondiElimina
  3. ciao NAGA ..Italo lo conosco di persona ed é veramenhte un grande ..non so se ci si incontra visto che ha avuto un incidente e Thelma é messa un pochino a riposo .. ci si troverá a casa con Simone Marchetti, Davide Cacciatore, mentre trroveró in Mexico Claudio Giovenzana ed in alaska Daniele Ciccone, come leggete i viaggiatori sono tantissimi.

    David ..lo era anche per me ..

    RispondiElimina
  4. Certamente un grande temerario in BICI.
    Per caso....pensi a questo sbocco nel caso non soddisfi il "cambio-frizione" della moto ?
    In effetti la frizione non c'è ma il cambio...

    Ciao. Pier

    RispondiElimina