domenica 28 febbraio 2010

MAI INFRANTO LA LEGGE

questo sabato ho trascorso una piacevole giornata in famiglia: il BRESCIANO si è preso un giorno di vacanza (MIRACOLO .hihih) e siamo andati all'isola nel mezzo del lago Nicaragua.

Eccovene una rappresentazione dipinta su di un muro in un ristorante ...
Eravamo io e lui con la moto
e bisognava trasportare moglie e due figli
...
la legge nicaraguense impone l'uso del casco per chi guida e si possono portare persone fino a che si è comodi ed in sicurezza

MAI INFANTO LA LEGGE io ..hihih..manco sta volta che ... ci dobbiamo arrangiare

così distribuiamo i 3 casci a me, a lui ed alla figlia grande
io trasporto al moglie ed il piccolo che mettiamo in mezzo a mo di panino imbottito

e via per strade sterrate

DIVERTENTISSIMO rimettermi in sintonia con la mia moto e che esercizio difficile il trasporto di altre 2 persone

RILASSANTE il viaggio in traghetto
che al ritorno (dall'isola non hai alternative) è costato il doppio che all'andata (2 euro ritorno - 1 euro andata)

ma l'incanto è questa OJO DE AGUA / occhio d'acqua che ci cattura ..ed il giro da 140 km lo riduciamo a 80 per poterci godere di un bagno in queste acque

RILASSARSI (non è una piscina ma acqua termale che essendo 27 gradi e la temperatura esterna 34 sembra fredda)ed osservare questi fiorellini che galleggiano nell'acqua

6 commenti:

  1. i posti stupendi e risentirti in sintonia con la tua motina è la cosa più bella

    RispondiElimina
  2. siamo noi abbiamo provato e ce l'abbiamo fatta finalmente!!!!Siamo stati troppo bravi!!!!

    RispondiElimina
  3. GRAZIE LORENZO, GRAZIE FABRIZIO

    igl ultimi due commenti non vi ho capito ..comunque TUTTO BENE
    salvo che sia la mia famiglia che ha messo ANONIMO e non ACCOUNT GOOGLE
    ahhahhahahhah
    sicuro che sono loro ..ahhahhaa
    BRAVISSIMIIIIIII

    RispondiElimina
  4. CHE splendore di posti e che reportage , complimenti !! CIAO ! Pier

    RispondiElimina