mercoledì 12 maggio 2010

PUERTO VALLARTA - MEXICO

"mare profumo di mare .... " cosi cantava la sigla di una famosa serie televisiva ..hihi..quale??

ok

a parte gli scherzi, questo luogo è ovviamente pieno di GRINGOS (statunitensi) che qui vengono a vivere o a passare le vacanze, ma vi è una Puerto Vallarta che è Mexicana, ed è quella dei viottoli, delle pandillas (bande di ragazzini) dei panni stesi al balcone, dei lavori umili fatti da persone nobili solo per sopravvivere ai costi alti che la presenza di gente danarosa genera.

Ed è così che sono da 3 gg (volevo stare solo 1 notte) a casa del MESTRO RUBEN GARCIA.
(mestre = maestro dei maestri) , potrei scriere un libro su di lui, sulla sua modestia e sulla sua esagerata preparazione .

Quello che sto imparando è: più uno conosce il proprio valore e più la modestia prende strada. Per assurdo, quando uno non sa quanto vale, accade che tenta di esibirsi, di far casino, anche fino a mettersi in problemi, pur di mostrare al mondo che esiste.

Ed eccomi a lavorare sul mio ego, semplicemente aiutando a preparare il futuro viaggio in moto verso sud del MESTRE MONTANHA ...
a presto ...

4 commenti:

  1. Direi che il posto non è malvagio!! Ora Mazatlàn, traghetto e Baja California con risalita fino a S. Diego.......
    Buon viaggio GRANDE Miriam!
    Mauro.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. ciao miriam...bellissime parole......

    RispondiElimina
  4. CIAO CARA COME VA? QUI PIOVE SEMPRE E NON FA NEMMENO MOLTO CALDO. HO UNA NOTIZIA FANTASTICA DA DARTI: DIVENTO MAMMA! E TU ZIA ... VEDI DI TORNARE IL TERMINE E' IL 31/12/2010. CON AFFETTO IMMENSO TUA GENNY ....

    RispondiElimina