martedì 10 agosto 2010

LASCIARE SEATTLE

mi sveglio e non so che ho
sembra che cerco qualche cosa ma non so che cosa

Shon (il cane) non mi abbandona un secondo
Mike il padrone di casa, non che ottimo meccanico, sta sistemando le valvole ..dice che non andavano bene mentre secondo me erano perfette ..VA BHE ...DISCUSSIONE TRA MECCANICI

parto, si ..ma ..dove vado??

ancora non so se voglio andare a nord o a est

vado a NORD
ma credetemi che non ho voglia

ed e' cosi che immersa nella fitta pioggia e nel grigio di un cielo che ha ancora tanta acqua da scaricare raggiugo la frontiera con il CANADA

bhe..il cuore batte forte, la pioggi abatte piu' del cuore
e la dogana e' qualche cosa di banale
se non fosse per lo spria al peperoncino che in Mexico mi avevano regalato per autodifesa (da cosa non so) non e' possibile passare la dogana con questo nelle tasche e io sono cosi onesta che quando mi chiede se ho uno spray rispondo "SI"

BHE... consegnato, firmato che non voglio soldi indietro per questa consegna al governo Canadiense e via ..

mi attende Stephen in RICHMOND , che gentilmente grazie ad ADVRIDER mi ospita in casa sua ..il sole splende ..anche se ormai e' il tramonto

Nessun commento:

Posta un commento