domenica 29 maggio 2011

ECCOCI AL GIRO D'ITALIA come MOTOSTAFFETTA


io e la mia cocca eravamo in mezzo a tutti questi motociclisti abituati alle gare in moto, per fortuna nella vita si dice "impara l'arte e mettila da parte" ed è così che le domeniche del 1995 trascorse come giudice di gara di ciclismo in moto, oggi sono tornate utli

IL TRAGUARDO : che scatto favoloso ..mentre guido ormai sono diventata esperta .ahahah


UNO DEI CORRIDORI:
(il mio'??? quello che accompagnavo?? non so chi fosse ..accidentaccio ..ho guardato la strada ed ho cercarto di proteggerlo come era mio compito, ma non so chi sia)
P.S. quanti indisclipinati che attraversavano il percorso, che erano in bici sul percorso, addirittura in motorino contro mano, poi accadono le disgrazie ..DISCOLI ..NON SI FAA!!!!

comunque l'emozione per aver realizzato un altro dei miei sogni è grande
ora forse c'è l'amarezza di non sapere se anche gli altri sogni avranno lo stesso lieto fine ..ma .. io so già quale è il mio prossimo sogno

lo volete sapere????

2 commenti:

  1. Ma questo corridore non aveva un numero ?....
    Se dici che c'è già pronto un'altro...per forza lo devi dire adesso sennò chelodiciaffà ? Pier

    RispondiElimina
  2. Lo sapevi di avere la felicità contagiosa anche telematicamente ?

    RispondiElimina