martedì 24 gennaio 2012

GIORNATA TIPO DI UNA VIAGGIATRICE IN SOSTA A CASA

Mi sveglio con calma e cerco di pensare a dove sono, cerco di focalizzare in che luogo mi trovo, sono a casa ma ancora non ci credo ed ancora i riflessi non sono automatici.
Mi sveglio e non faccio subito colazione, il ritmo dei bagagli della moto da preparare e fissare mi è rimasto, la colazione? sempre e solo dopo che tutto è a posto, anche se sono a casa il ritmo è rimasto quello.
Il telefono? si , il cellulare, lo accendo ma lo metto sul silenzioso: non ho voglia di sentirlo.
I pazienti, il lavoro, si ma con calma e non stressatemi con richieste su orari assurdi tipo le 21 perchè voi dovete lavorare e non potete venire prima di cena ...
Poi il pranzo, ridotto, rapido a volte inesistente, come se ancora fossi in viaggio
Poi la cena, con calma, lenta, assaporata e la sera? bhe ...la sera torno a prepararmi per sognare o forse solo per ripartire .. quale è il mio prossimo sogno?
ve lo dico solo quando è quasi realizzato

lunedì 23 gennaio 2012

il PRESENTE è bike expo Verona


un'altra fiera?

bhe sta volta avevo con me due ospiti eccezionali: due meccanici stranieri, due giramondo (nel senso che loro il giro del mondo lo han fatto sul serio) ...

mi ritrovo così per la prima volta a guardare le moto da un'ottica diversa, guardo con l'oro le viti che tengono le clamp delle forcelle, guardo con loro i punti di saldatura dall'interno del telaio, passo il mio tempo sdraiata a terra a cercare di vedere dove si innesta la scatola del
cambio con il motore, ecc ecc ecc ..
un corso accellerato di meccanica?
no, un corso intensivo da viaggiatore ...

vi dico solo due nomi Ian e Mathias .. volete sapere altro???
abbiate pazienza, sto preparando un super articolo per MotoTurismo !

intanto vi presento noi tre: da sinistra in rosso Mathias, seminascosto dal cappellino Ian e poi ci sono io

.. chi devo ringraziare per questa nuova amicizia con Ian?

Leonardo Motoviaggiatore , a cui do il mio super GRAZIE

giovedì 5 gennaio 2012

il RITORNO ed il FUTURO

parlare di futuro in questo momento che l'anno 2012 inizia è veramente difficile per me..
il lavoro va bene, ma il sistema della tassazione italiana sembra che mi voglia costringere a chiudere la mia attività ..
a volte penso di andarmene dalla mia amata Italia, poi penso alla meraviglia che ho visto e conosciuto durante il giro IoParto ITALIA dove tanti di voi mi hanno accolta a braccia aperte e mi chiedo se troverò mai un popolo così cordiale come siamo noi italiani...

penso al sud america, ai costi ridotti che mi permetterebbero di vivere anche con i due risparmi che ho.. poi ripenso alle nostre 4 stagioni e .. dico no ..

penso agli sterrati, alle dune .. alla DAKAR che in questi giorni si sta svolgendo e la voglia di ripartire mi assale ..

poi penso alla mia amica Erika che ha un bellissimo agriturismo Sant'Egle e mi viene voglia di emularla o di condividere con lei questa fantastica esperienza .. e di nuovo sono confusa .. si .. ecco .. direi che sono principalmente confusa .. e questo non mi piace ..non mi piace per nulla

però so una cosa ... GRAZIE DI VOLERMI COSI TANTO BENE .. ve ne ringrazio ogni giorno anche se è già trascorso 1 anno e più dal mio ritorno (15 mesi esattamente) sento ancora il vostro affetto .. GRAZIE

vediamo cosa mi riserva il futuro