martedì 27 agosto 2013

LIBRO : REVISIONE DEFINITIVA


eccomi a mostrarvi il lavoro che sto facendo: una faticata immane ... ma le soddisfazioni arrivano
ad ogni capitolo mi sento soddisfatta di quel che ho scritto, ma soprattutto fatto ..
un abbraccio a tutti.




presto alcuni significativi spezzoni DEFINITIVI !


lunedì 1 luglio 2013

SITUAZIONE AD OGGI: il LIBRO e la mia Cocca

iniziamo dal Libro ..che tutti mi chiedono dove è e quando è pronto ...

il libro è pronto da 1 anno
è passato nelle mani di vari editori che han promesso un sacco di cose e non han mantenuto nulla ...
ora è nelle mani di una revisionista: una cosa che dovrebbe fare un editore e che ho deciso di fare io così poi posso procedere a stamparlo per conto mio ...
si sta pensando ad una versione e-book con 3 varianti: per home computer, per i-pad e per sistema android .. così da coprire l'intera gamma di libri telematici con l'inclusione di foto e video (quest'ultimo se il sistema operativo supporta tale opzione)
poi la parte cartacea .. chi mi appoggia sostiene che un libro come il mio, con una storia vera merita solo testo scritto .. io sostengo che le foto ci vogliono ...  vedremo chi la spunta ..


ora la mia Cocca
sabato scorso non sono andata molto in giro perchè c'era un rumore che mi tartassava, l'ho portata dal mio amico Delio e quando abbiamo aperto il coperchietto copri valvole, uno dei bulloni che compattano il prigioniero che tiene unito cilindro al blocco motore era sciolto, ciò significa solo una cosa: il pilone del prigioniero è stato strappato a Vancouver da un  meccanico professionista ...storia lunga .. va bhe .. solite cose che siccome sei una donna la tua parola sulla meccanica non vale nulla .. AMEN ..
Ora Delio ha già risistemato la cosa mettendo un elicoil di ben 2 cm di profondità e facendo affondare un poco di più il prigioniero per maggiore sicurezza .. .. io non me la sono sentita di provarla .. ho preferito andare a farmi una giornata a manovrare gli elementi: acqua + vento = kyte surf ... divertente fino a che non ho dovuto pagare il conto .. e li .. di nuovo, mi rendo conto che questo non è il mio mondo .. va bene ..anche questa è esperienza .. avanti

ora?

ora vediamo se dopo 100/150 km il dado in questione sarà ancora sciolto e se domani chi revisiona mi richiama o se il suo "ti chiamo domani" diventa come il famoso cartello nel ristorante "domani gratis"

un abbraccio a tutti .. e .. scusate ..ma quando la mia Cocca non sta bene io sono così ..

domenica 23 giugno 2013

FINE SETTIMANA TRA DONNE

non amo i raduni, spesso la gente ai raduni vuole tanto emergere che si veste di stravaganza, ci aggiunge l'insicurezza e la mancanza di autostima che li porta a mostrarsi superiori agli altri ed a fare cose pericolose ..ma .. questa volta era un incontro di sole donne in moto...

bhe .. si .. lo so .. tutte lesbiche .. bhe .. qualcuna ce ne era ..ma .. in fondo a voi? che cosa ve ne importa? a me? NULLA ! a me han fatto tutte solo del bene.

Ho imparato
PIRATESSA: "gli imbecilli tornano sempre a fare cose stupide, quindi la prima volta li memorizzi e la seconda volta li bastoni anche per la prima"

ANNA SCOT : "cavalca l'onda e ricordati chi sei veramente"

XY : "io mi diverto! do fastidio? Che guardino da un'altra parte"

e tante altre frasi e dialoghi che apparentemente sono banali, ma a volte nella vita, non si ascolta solo con le orecchie .. capita di ascoltare con il cuore ed allora .. bhe .. allora si che si impara tanto

un ABBRACCIO A TUTTE !

sabato 4 maggio 2013

COSA SIGNIFICA PER VOI LA PAROLA BENEFICENZA e LA PAROLA SOLIDARIETA' ?

ciao a tutti
oggi ho una domanda strana .. si .. come spesso accadeva nel mio viaggio i miei dubbi diventano argomento di conversazione con tutti voi

Oggi mi chiedo e quindi vi chiedo cosa significhi BENEFICENZA

ma siccome sembra un sinonimo ma non lo è, vi chiedo anche la parola SOLIDARIETA'

attendo vostre risposte .. per comprendere assieme parole che, in questo periodo, vedo tanto, troppo usate ed abusate

venerdì 19 aprile 2013

UN PASS x il DESIGN che arriva dall'INGHILTERRA

Lupe è una fashion stylist inglese che sta viaggiando in moto con un mio amico, l'ho conosciuta l'anno scorso quando sono passati a trovarmi.
Ogni tanto ci si aggiorna su due domande "come stai? dove sei?"
ma questa volta mi scrive che è a Panama, ma che dovrebbe essere a Milano per la fiera del Design e spiccia e diretta come piace a me mi dice "vai tu al mio posto" e non aggiunge nemmeno un punto interrogativo, ma solo una condizione "ricordati che lavori per mscastroonamotorbike": il suo sito.

Come dire di no ad una proposta che non è una domanda? IMPOSSIBILE.

Ed eccomi catapultata con le mie scarpe da ginnastica nella fiera del design di Milano, con un pass vip che mi da libero accesso ai vari privé, tra le facce sbigottite di signore con tacchi vertiginosi e gioielli ancora più vertiginosi dei loro tacchi.

Con la mia macchina fotografica al collo, la mia borsa di carta in mano ormai stra colma di biglietti da visita e deplian, guardo la mappa mentre cammino e cerco di capire come funziona questa fiera distribuita su tutta la città di Milano, cerco di capire cosa si vende, cosa si chiede, cosa si cerca.
Poi mi lascio andare, penso a me, a cosa sono ed a cosa cerco: si mi piace la bellezza ma anche la funzionalità .. ed ecco che i miei occhi si lasciano guidare dal mio gusto, dal mio istinto e ...
Lupe accoglie così i miei scatti

e la didascalia a me dedicata mi emoziona:
 "Foto by italian female biker legend Miriam Orlandi"


THANKS !


venerdì 1 marzo 2013

U.S.A. coach your style !

Quando mi han parlato di questo progetto non ci credevo: finalmente un sito che parla di bellezza a 360° : interna ed esterna.
ahhh bhe .. siamo negli U.S.A. già la cosa è più ovvia, ma ... vi è una sorpresa è anche in Italiano.

Mi sono messa in gioco: tanto io scrivo in italiano, qualcuno traduce ed io non rischio figuracce immani ;)

eccovi il primo piccolo articolo:

venerdì 22 febbraio 2013

INGANNI ed APPRENDIMENTO

Senza entrare nel dettaglio oggi vi voglio raccontare un esperienza che mi sta toccando profondamente.

Sapete che mi sto accingendo a pubblicare il mio libro; sapete che ormai ho deciso per l'autopubblicazione; sapete che di offerte di ogni tipo ve ne sono ovunque: sefl xxx.. Luxxx... ecc ecc ecc. proprio in virtù di queste numerose "offerte" ho deciso di autopubblicare perchè non mi fido più.. io, che vivo ogni giorno accogliendo gli eventi con un sorriso, ho deciso di affidarmi a chi ha la mia fiducia.

Internet è uno strumento bellissimo, mi ha permesso e mi permette di conoscere persone meravigliose, ma già tempo fa internet fu veicolo di dolore per me, oggi, più che mai, decido di continuare a vivere responsabile di me stessa e delle mie azioni ma sopratutto serena.
Poiché non si vive come in un romanzo, non si vive come in una telenovelas, si vive accogliendo ciò che accade e trasformandolo dentro di se in ciò che siamo.

Per questo vi ringrazio per l'attesa, e punto su persone reali, che han deciso di collaborare con me per la realizzazione dei miei progetti, dei miei sogni, delle mie idee; persone che accogliendo me hanno fatto loro anche i miei progetti, i miei sogni ed hanno unito le mie idee alle loro, per creare qualche cosa di nuovo, qualche cosa su cui contare, qualche cosa di concreto.

é il caso dei fratelli Ferrara che hanno ricamato per me le patch ..
è il caso di Riccardo che ha deciso di crearmi la copertina del libro..
è il caso di Veruska, che dagli U.S.A. sta lanciando un sito che parla di bellezza interiore e mi vuole come testimonial ..
è il caso di tutti voi che state attendendo con pazienza il risultato di un lavoro che sembra facile, ma per me, che non sono una scrittrice, è ben complicato..

oggi ho appreso che le menzogne, gli inganni, le falsità sono nascoste ovunque e la rete spesso aiuta a fare questo gioco di illusione, per cui ricordatevi una cosa: dietro l'immagine virtuale che tutti voi avete di me, esiste una Miriam vera che gioisce e soffre come tutti voi, per ciò non sono ne un eroe, ne un mito .. io sono.

giovedì 31 gennaio 2013

giovedì 24 gennaio 2013

INTERVISTA "alle falde del Kilimangiaro" con Licia Colò

eccomi quì a scrivere un esperienza che non mi aspettavo.

Ringrazio Domenico che ha fatto la segnalazione del mio viaggio, mentre era presente alla trasmissione, questo suo contatto ha fatto si che la redazione mi cercasse e mi trovasse.

Devo dire che l'organizzazione della diretta è una cosa mastodontica: il Vincenzo via telefono e il Vincenzo in sala sono state due persone gentilissime. Lo stesso regista è sceso a parlare con me .. direi che è andata benissimo.

Licia Colò è bravissima e molto professionale .. io .. ho mangiato in mensa, ho dormito a Roma e poi sono tornata a casa .. ma ... ci sono un sacco di cosine da raccontare..

eccovi il primo video ..presto il secondo ..