lunedì 22 marzo 2010

GIORNATA di SERENITÁ

6 moto, 9 persone

conosco cosi personaggi interssanti: una coppia sposati da 20 anni che sembrano fidanzatini , dove lei sta apprendendo a guidare la moto solo perché cosí faranno le vacanze assieme; una sciamana ed il suo adorabile sensibile compagno; l'immancabile Julio e sua moglie Luiza ed una coppia di quelle che ti chiedi da quanto millenni stanno assieme (non per il colore dei capelli ma per la loro sintonia).
Passiamo cosí la giornata tra guidare e mangiare, da una stradina sterrata arriviamo ad un lago, con la pretesa di pescare, con queste canne di bambu, del cibo per il pranzo che poi, rassegnati, compreremo: molto piú comodo e facile.
Forse non vi ho mai detto che sono vegetariana da anni per colpa di un problema di salute e l'idea di sentir vibrare la canna perché un pesciolino ha abboccato mi fa un po' senso ..

una giornata di PURA serenitá

solo che sento che é ormai tempo di partire ... e non so spiegarvi il dolore di lasciare un luogo che mi piace ed i nuovi amici conosciuti che tanto mi fanno star bene .. ma torniamo al ricordo della serenitá che aiuta a superare tutto

3 commenti:

  1. Leggendo le tue belle parole (si percepisce la tua serenità), sembra tu abbia trovato un luogo sacro, quasi un paradiso terrestre da cui non allontanarsi. Sei una viaggiatrice privilegiata perchè hai raggiunto un luogo meraviglioso, senza cartelli pubblicitari che ti invitano a visitarlo ...è tutto allo stato primitivo, puro, e "senti dentro di te" che lì c'è uno dei tanti posti sparsi sulla Terra dove è più facile contattare l'Infinito e stare in Sua compagnia.
    Buona continuazione, cara Miriam!

    carlo mcgripp :o)

    RispondiElimina
  2. Eventualmente decidessi dove fermarti in futuro...sai che li' potrebbe andare bene.
    ciao
    carlo
    bg

    RispondiElimina
  3. bome t'invidio biker!!!!!!!!

    RispondiElimina