mercoledì 31 marzo 2010

TARTARUGHE

come fotografare i loro occhi inespressivi, talmente impersonali da non riuscire a capire se ti guarda oppure no.

Come poter non accarezzare la loro pinna che esce dalla vasca, passandoti accanto, mentre sembra che ti saluti o forse, semplicemente, stava girando contro la parete della vasca.

Come non restare affascinata dai loro movimenti morbidi in acqua e lenti e goffi a terra.

Come restare a fotografare quando han bisogno ogni due secondi di te ..perchè non han capito che la vasca è piccola e sbattono il naso contro la parete...

io amo gli animali ..li amo troppo ..quasi nemmeno li sopporto cosi ingabbiati ..anche se , dicono , è per il loro bene

martedì 30 marzo 2010

centro mexicano de la tortuga - MAZUNTE

GRAZIE a CLAUDIO GIOVENZANA (x saperne di più eccovi il suo sito LONGWALK )sono nel Centro Mexicano de la tortuga

farò la volontaria per una settimana


Visualizzazione ingrandita della mappa

pian piano vi racconto tutto

ora lascaitemi ambientare che ne sono successe tante in questi giorni

non ultima una sorpresa con MERCEDES..vi dirò

domenica 28 marzo 2010

ERRORI e ..


Ver mapa más grande">

Ho salutatoJulio e LUiza sicura di fare la cosa giusta inziiando a slaire : ho nelle orecchie chi mi dice "che cazzo ci fai ancora ferma?"

E GLI ERRORI SI PAGANO

quindi ascolto queste parole e vado
costa atlantica NOIOSA
MONTAGNE BELLISSIME ma mi faccio su 200 km di pioggia più altri 40 in cui ne io, ne la moto, ne la strada siamo asciutte

IL POSTO È BELLISSIO ..SEMBRA UNO DEI NOSTRI PAESINI DI MONTAGNA

cena per 1 euro e mezzo conuna specie di piadina cotta sulle braci = tortilla ripiena

notte in un hotel grazioso e RISCALDATOOOOOO, con doccia di acqua CALDAAAAAAAAAAAA a soli 7 eurooooo ..moto al dentro e sotto un bellissimo solido tetto che la ripara ..sono cosi tranquilla che non smonto nemmeno le valigie

TROPPO BELLO

sabato 27 marzo 2010

non ci crederete ma STO BENE e


Ver mapa más grande

non ho voglia di scrivere

NON HO NULLA DA DIRVI

se non
FA UN CALDO BESTIA CHE ODIO
e ..che ...

hihi

FINALMENTE STO BENE E VA TUTTO BENE

hihih

venerdì 26 marzo 2010

MEXICO e ..

la frontierá é andata liscia
come mi ha suggerito Claudio Giovenzana é stata una frontiera tranquilla, anche aiutata dal fatto che Julio (l'italiano che vive qui da anni) e sua moglie sono con me in questo attraversamento.

IL mexico lo sto scoprendo pian piano, stiamo costeggiando la fronteira con una strada costellata di posti di blocco che cercano di beccare i contrabbandieri e di laghi e rovine MAYA: ecco un altro esempio di come i confini politici non sempre coincidano con i geografici.

La connessione telefonica é inesistente, la gente non parla castillano se non i piú giovani (parlano un dialetto abbastanza incomprensibile) .. e ... vi racconto tutto appena possibile

ciaooooo

lunedì 22 marzo 2010

GIORNATA di SERENITÁ

6 moto, 9 persone

conosco cosi personaggi interssanti: una coppia sposati da 20 anni che sembrano fidanzatini , dove lei sta apprendendo a guidare la moto solo perché cosí faranno le vacanze assieme; una sciamana ed il suo adorabile sensibile compagno; l'immancabile Julio e sua moglie Luiza ed una coppia di quelle che ti chiedi da quanto millenni stanno assieme (non per il colore dei capelli ma per la loro sintonia).
Passiamo cosí la giornata tra guidare e mangiare, da una stradina sterrata arriviamo ad un lago, con la pretesa di pescare, con queste canne di bambu, del cibo per il pranzo che poi, rassegnati, compreremo: molto piú comodo e facile.
Forse non vi ho mai detto che sono vegetariana da anni per colpa di un problema di salute e l'idea di sentir vibrare la canna perché un pesciolino ha abboccato mi fa un po' senso ..

una giornata di PURA serenitá

solo che sento che é ormai tempo di partire ... e non so spiegarvi il dolore di lasciare un luogo che mi piace ed i nuovi amici conosciuti che tanto mi fanno star bene .. ma torniamo al ricordo della serenitá che aiuta a superare tutto

TELEFONO e SKYPE

chiedo scusa a chi mi sta contattando via skype

ANNETT NO TI HO MESSO GIU

mi é caduto il telefono ed é andato in tilt
no riesco piú ne a chiamare ne nulla

CHIEDO SCUSA e MAMMA STO BENE ..BENISSIMO..TRANQUILLA ..risolvo anche questa presto

21 MARZO : equinozio di primavera

Come sapete é l'equinozio di primavera ed i MAYA (ed il Guatemala ed il sud del Mexico ne sono la ancor oggi terra) lo festeggiano come un evento importantissimo.

oggi si chiede la pioggia per i campisi chiede il raccolto abbondante
si chiede un desiderio insito nel cuore per poterlo avverare
e cosi anche io chiedo il mio : eh eh ..ve lo diró se e quando si realizzerá .. peró non é il vaiggio perché quello é giá realtá (ne parleremo anche del viaggio)Ai lati della strada, a piccoli gruppi o in grandi, in un campo o in un piazzale si possono vedere oggi molti nativi disposti in cerchio, attorno ad un fuoco, oppure camminando in una unica direzione carichi di ceste (offerte alla divinitá) .
Ho la fortuna di esser con gente che accetta una religione diversa dalla propria con tolleranza e capacitá di ascolto , tanto é che andiamo in un luogo a loro sacro e con la dovuta discrezione ci avviciniamo non solo per vedere e fotografare ..ma anche per condividere con loro questa festa di RINASCITA e di ABBONDANZA
Fatto sta che oggi ne ho fatta una delle mie solite ed ho fanno morire tutti dal ridere ..ma non é colpa mia

salgo su di una montagnola per guardare il cerchio di fuoco in centro al gruppo di fedeli MAYA ..e .. non sapevo che avrebbero salutato i quattro angoli della terra proprio in quel momento ...e ..
uno degli angoli é proprio la montagnetta dove sono io: mi ritrovo alemno 60 persone in ginocchio davanti a me che mi guardano ... REAZIONE ?? per rispetto mi inginocchio anche io ...ECCOVI LA FOTO: NON É COLPA MIA ...SONO LORO CHE MI DISEGNANO COSI ..ha hahahh aha

domenica 21 marzo 2010

CHE ASPETTO A PARTIRE PER IL MESSICO??

Giulius mi sta portando a zonzo in vari luoghi nascosti, inoltre mi ha procurato dei pazienti ed ho raccimulato piú di 100 euro (non male dire) che qui sono 3 pieni benzina del mio serbatoio.

Oggi poi mi ha sfidata a far i gnocchi ..ed ho vinto ..SOFFICISSIMI e BUONISSIMIII

É ANDATA VERAMENTE SUPER BENE

cosa aspetto??

MANANA

giovedì 18 marzo 2010

VULCANO : racconto e foto

Partiamo in auto con Giulius, sua moglie ed il figlio di lei.
Direzione San Vicente Pacaya a sud di Guate ( la cittá del guatemala qui la chiamano cosi)
Ver mapa más grande

all'entrata i ragazzini ci offrono per pochi soldi dei bastoni di legno ben intagliati: sarebbe meglio averl i.. la salita é dura e con i piedi tra la lava servono come un appoggio in piú .
Si parte ed il dislivello non é indifferente: 1.400 metri in 45 minuti, immersi in un bosco rigoglioso (nonostante la stagione secca) e con i piedi nella cenere, con punti di 10 cm di soffice.
Io ci impiegheró 1 ora e mezza, ma non volevo arrendermi (ormai lo sapete quanto sono testarda) anche se l'opzione di un cavallo per meno di 10 euro mi tentava ad ogni curvaNon senza brevi pause per abbassare la mia frequenza cardiaca, riesco a raggiungere l'ingresso all'area lavica: ora si che é dura ..ma la emozione fa il suo gioco ed io salgo saltando da un pezzo di lava all'altro.
La lava sotto i piedi sembra una gran cassa di risonanza, ad ogni passo un po piú deciso si riesce a percepire il vuoto ed a volte uno scricchiolio piú forte giá determina lo sgretolamento ed il piede sprofonda assieme alla lava che crolla : gli stivali da moto mi salvano dai graffi piú e piú volte.
Saliamo rimpiangendo il bastone di legno: l'equilibrio non é facile; ed il morale inizia a calare perché la gente che scende dice "oggi non si vede nulla"
e mentre ci avviciniamo un tuono sordo.. come se provenisse da sotto i piedi.. ma ..ma ..proviene da sotto i nostri piedi ..e subito si mostra un rosso incandescente in un angolo della parete del vulcanole guardie del parco ci allontanano
solo a 100 metri da noi si é aperta una bocca laterale
TREMO ... RIDO .. non so se usare le foto o i video ..non so ..guardo .. e ... resto a guardare
ma giro questo (che avete visto giá nel precedente post ma che vi rimetto)


solo dopo almeno 1 ora le guardie ci fanno scendere, arriva la notte e stare in bilico sulle rocce taglienti non é facile senza luce
la discesa a lume di torcia (la mia é con ricarica a manovella), e la sabbia vulcanica frena dolcemente le cadute dovute alla stanchezza ed al fatto che l'emozione mi ha fatto dimenticare di mangiar qualche cosa
alle nostre spalle la cima del vulcano continua a sparare dal suo cratere rocce incandescenti *la qualitá dell'immagine so che é scarsa ..ma era giá buio ed in posa B senza cavalletto non potevo fare di meglio)arrivati al villaggio i ragazzini ti chiedono di regalargli il bastone che al pomeriggio ti hanno venduto ed é un riciclaggio splendido, fantasticamente ecologico ed economico UN GRANDE APPLAUSO A QUESTA IDEA ..

VULCANO: VIDEO

un video vale molto ...
eccovi ..


hihi
spero vi piaccia: fatemi sapere

eccovi il punto sulla mappa

Visualizzazione ingrandita della mappa


mercoledì 17 marzo 2010

GIARDINO SEGRETO : macadamia buonissima

Giulius é un italiano che vive qui in Gautemala da parecchi anni, conosce Juan che mi sta ospitando ed é un appassionato di moto e di luoghi sconosciuti (con lui ero andata a MIXCO VIEJO, mi sono spesso auto invitata a cena a casa sua perché sto uomo cucina benissimo) ed oggi mi ha portata in un GIARDINO SEGRETO : non so dove sia esattamente e non credo che ci saprei tornare da sola.

Il luogo alla apparenza é una delle tante piantagioni di MACADAMIA (una noce rotonda e dal sapore delicato ma avvincente)eccovi la macchina per dividere le noci secondo grandezza: semplice ed efficace (le aste si allontano sempre di piú tra di loro, lasciando cadere cosí prima le piccole e poi le grandi)

ma la normalitá si rivela soprendende appena girato attorno ad un albero e poi ad un altro, passando tra i fiori ed i vasi .. eccoci ad una serie di tavolini nascosti tra la vegetazione
eccovi la colazione fatta diPAN CAKE di farina
con marmellata di ribes nero
e crema di noci di Macadamia
frutta fresca (ananas e papaya in questo caso)
ed uno squisito succo naturale che chiamano "Rosa di Jamaica"

ma le sorprese non sono finite
eccovi la prima casa del proprietario
(mentre organizzava il suo sogno dormi qui dentro per almeno 4 anni)

ma NON finisce qui
ve l'ho lasciato per ultimo ..ma é stata la prima cosa vista : prima di sedersi a mangiare ci si lava le mani ... no??
bhe ..IO NON VOLEVO PIÚ USCIRE ...e pensavo che SICURISSIMAMENTE questo luogo piace tanto anche alla mia mamma

martedì 16 marzo 2010

dalla EMILIA ROMAGNA con FURORE

Stó passeggiando per Flores
attendendo il bus per Guatemala cittá
e sento un suono conosciuto, un suono familiare, "ma é il mio idioma!!" che quasi mi stó dimenticando (impossibile)

ed é cosí che mi presento

ridendo e scherzando stiamo assieme 2 ore
e ci rendiamo conto che é stato semplicemente BELLO
quindi scatta l'operazione mail e foto

eccoli a voi in tutto il loro FUROREche belle emozioni ... piacevolissime

domenica 14 marzo 2010

TIKAL : secondo giorno

Alle 4 del mattino le sveglie delle altre tende suonano e svegliano anche me
ma non ho voglia ..e' buio e nuvoloso (la notte anche qualche goccia d acqua per L'eccessivo calore) decido di non andare a quell'ora a vedere l'alba da una delle piramidi , mi basto il tramonto ieri sera, preferisco dormire ancora un poco, e non per ultimo bisognerebbe aggiungere altri 25 euro per poter accedere a quell'ora.

Sono le 6(orario ufficiale di apertura) e decido di entrare al volo visto che vi é una leggera brezza fresca, sta volta mi dirigo verso la GRAN PLAZAbhe ...non ci crederete ma ci passo 3 ore, salendo da una piramide all'altra, passando da una foto all'altra, scoprendo e sorprendendomi di luoghi nascosti a chi come me non ha voluto spendere per una guida (alla fine posso dire che ne vale la pena averne una)

e continuo a sorprendermi degli animali ben visibili che passeggiano tranquillamente tra la gente

PAVO OSCELADO (pavone con occhi : per il disegno delle piume)ma la cosa che mi ha impressionata di piú e mi ha fatto rimanere incantata per un bel pezzo sono state queste scimmi urlatrici .. godetevi il video ..merita il tempo impiegato per caricarli (1 hora e mezza)

guardate il volto spaventato di una spider monkey (scimmia ragno) che si é trovata tra i due gruppi urlanti, sembra quasi che si voglia nascondere ... hihi ..troppo belli ..sono rimasta affascinata da questo luogo cosi in simbiosi con la natura ed il passato ..


BELLO ... MERITA ... e posso dire

sabato 13 marzo 2010

TIKAL : resoconto immediato

Sono a Flores che attendo l'autobus : eccovi svelato come ho fatto ad esser già qui.

L'autobus mi ha permesso di viaggiare di notte, fare una sola notte in campeggio a Tikal e tornare di notte, visitando le rovine per 2 gg spezzati, MA SOPRATTUTTO di lasciare in sicurezza la moto dal mio amico Juan (vedi post precedente).

All'entrata il calssico plastico che mi aiuterà ad orientarmi senza una guida.



Inizio con la parte periferica che sono i monumenti minori, ma in un orario delle 15 e 30 di pura massa di turisti è il modo migliore per evitarli. ma a quest'ora vi è un vantaggio: il biglietto vale per oggi e per domani.



Odio la massa ... solo che, a volte, le guide turistiche degli altri sono utili: su questa piramide vi è ben chiaramente scritto che non si può salire, ma io seguo loro e la loro guida a pagamento ..hihihi

le piramidi autorizzate alla salita hanno queste di scale ..e non le altre che ho fatto io ..hihih



da la sopra si gode la vista delle piramidi maggiori che svettano sopra la foresta, un vento inatteso mi rinfresca e mi rilassa dalla ripidissima e pericolosa salita (c'è un motivo al divieto di salire) ...... una foto ricordo (di spalle perchè ad occhi semichiusi dal sole al tramonto non mi piacevo)

tramonto misero, non come quelli del sud america ROSSI FUOCO ma discesa emozionante, scortata dalla guardia perchè oltre il tempo di chiusura (ore 18:00) che gira munito di lanterna (è buio subito) e di fucile (animali di ogni tipo, anche di grossa taglia)

venerdì 12 marzo 2010

TIKAL

arrivata or ora

70 quetzales per dormire in tenda = 7 euro
24 quetzales mezza ora di internet = 2, 4 euro

uffa ma che palleeeeee

giovedì 11 marzo 2010

il mio amico Juan

Juan é un chileno che vive in Guatemala da anni con sua moglie e la sua bellissima figlia.

Non solo mi ha aiutata inviandomi lo schema eletrico quando avevo avuto un problema di massa, ma mi ha accolta in casa sua e scorrazzata per la cittá e per i dintorni, sempre con tanta allegria ed entusiasmo, per tutta questa settimana.

ECCOVI ALUNI LUOGHI
lago di AMATITLAN che é vicino alla capitale del Guatemala (che qui chiamano comunemente Guate)

e poi ..giú verso il mare, in una lunga strada dritta e modernissimamente perfetta

per raggiungere un rinfrescante, ombreggiato luogo in riva all'oceano pacifico

ringrazio Juan per tutti i consigli tecnici e meccanici che un ingegnere come lui mi ha fornito
non posso che ringraziare anche tutti i suoi amici che mi hanno viziata, coccolata (virtualmente) e trattata come un'amica di lunga data .. bellissimo ..ed ora ..é ancora piú dura andare via
...

TIKAL o NON TIKAL

sta volta voglio farvi un sondaggio

AGGIORNERÓ IL POST DI CONTINUO MA VOI VOTATE

che dite??
dopo aver giá visto alcune piramidi qui in GUATEMALA
sapendo che TIKAL é il piú IMPRESSIONANTE dei siti MAYA
mi chiedo se valga la pena spendere soldi per andare finoa Tikal per poi entrare in Mexico dal Belize e quindi allugnarla di almeno 3.000 km e spendere un sacco di soldi in piú per il dazio di passare per un luogo super turistico

o sarebbe meglio entrare in Mexico diretta per San Cristobal de las casas e vedere altre cose

QUIDNI

1) YUCATAN
2) CHAPAS

che dite??

io tanto la decisione l'ho giá presa ..hihi

martedì 9 marzo 2010

FOTO SPECIALI


Mixco Viejo ..e ... LA GIOIA FATTA VOLTO

RIPARAZIONE GHIERA CILINDRO


vi avevo lasciati in sospeso con questo argomento
e visto che oggi forse ho un poo di tempo perché i miei accompagnatori sono tutti impegnati, vi mostro e racconto il rapido procedimento di DEFINITIVA SOLUZIONE

INNANZITUTTO LA PULIZIA
come vedete nella foto sono state messe delle normali borse di plastica per impedire l'entrata di sporco nel cilindro e nel tubo di scarico.

SI PROCEDE
Pulito il filetto da residui che ne limitano la capacitá di ancoraggio, ho semplicemente iniziato con il porre la parte fatta ad anello nel tubo di scarico ed ho messo gli anelli di tenuta nella stessa posizione sequenza di prima

si innesta il tubo di scarico nel collettore del cilindro
e si inizia a cercare il punto in cui, montate le due semilune della ganascia , si possa inserire le viti in modo comodo

IL MIO PUNTO MIGLIORE PER ME É STATO QUESTO

TEMPO TOTALE , cronometrato, 18 MINUTI

non solo sono soddisfatta per la facilitá
ma anche per la bellezza
so che vi sembra strano
ma mi piacciono
non so ...
bho ..a me non piacevano infoto
ma viste montate si

ECCOVI il LINK che é SEMPRE UTILE

http://www.sternmutterersatz.de/

c'é la traduzione in Inglese ed inItaliano é in lavorazione...eheheh ...mi sembra il minimo per una persona grandiosa come Walter ..fargli un piccolo favore traducendogli il sito ..

GUATEMALA MAYA = MIXCO VIEJO

"MIXCO" é il nome della cittá; "VIEJO" significa vecchia e quindi questa é la antica cittá MAYA di Mixco con le RIPIDISSIME PIRAMIDI

vado accompagnata da un gruppo di motociclisti ben assortito: un tedesco, un italiano, 5 guatemaltechi + uno che parla italiano perché ha studiato da noi..

eccovi il guardaroba GRATUITO e CUSTODITO, sufficente pagare il biglietto di entrata 5 QUETZALES per i residenti, e 50 per i TURISTI (come odio sempre di piú questa parola) che equivalgono rispettivamente a 0,5 euro ed a 5 euro ENTRIAMO NELLA CITTÁ

eccovi la piazza con l'albero sotto cui abbiamo fatto colazione

ecco il CAMPO per il gioco della PELOTA (palla)

ed ora ... vi mostro quanto son ripide le scale ..
per fortuna questi stivali da moto sono buoni anche per camminare e scalare .. hihihih

adoro visitare questi luoghi semi-sconosciuti e direi DESERTICI, mi permettono di apprezzarne al meglio i dettagli del luogo, di stare a godere anche solo dell'atmosfera e del silenzio